La bandiera di Pisa in 5 agili mosse

68 Flares 68 Flares ×

La bandiera di Pisa o croce Pisana che sventola sul Ponte di MezzoLa bandiera di Pisa è conosciuta anche come Croce Pisana o Croce Pallata.
Nei giorni di festa viene esposta sugli edifici pubblici e sul pennone di Ponte di Mezzo; bandiera_di_pisa_2mentre tutti i giorni si leva sulla cima della Torre di Pisa.

La sua storia ha radici molto profonde che risalgono al 1000d.C.. Ma per non tediarvi, vi ho riassunto 5 punti salienti che la caratterizzano.

1. La croce bianca

La croce rappresenta il popolo pisano, che si è adoperato più volte a difesa della religione cristiana (nelle varie crociate e guerre contro i saracini).
Infatti, nel 1017 Papa Benedetto VIII ha donato alla città di Pisa una croce d’argento e lo stendardo crociato, dato che la repubblica marinara si era mossa verso la Sardegna per liberarla dai Saraceni.

Stilisticamente, è ragionevole pensare che il simbolo sia un’evoluzione della croce armena che era rappresentata sugli abiti e sugli scudi dei cavalieri nella prima crociata.

2. Il campo rosso

BlutfahneIl campo rosso rappresenta il sangue. Ma non preoccupatevi, non è il sangue dei saracini, come molti credono! È quello della Blutfahne (o bandiera del sangue) del Sacro Romano Impero.
Stemma del Sacro Romano ImperoInoltre, l’imperatore Federico Barbarossa (Waiblingen 1122, Saleph 1190) aveva concesso alla Repubblica Marinara di Pisa il vessillo con l’aquila imperiale (che oggi rappresenta la Provincia di Pisa).  Questo perché la città è sempre stata fedele al Sacro Romano Impero, almeno fino al 1242.

Abbiamo già visto come a Pisa, in una delle varie dispute tra guelfi e ghibellini, c’abbia lasciato le penne il Conte Ugolino.

3. Le palle

Secondo alcuni, le palle rappresenterebbero i dodici apostoli.
Secondo un’altra interpretazione, che io preferisco, queste son frutto dell’evoluzione stilistica della croce armena dei cavalieri crociati.

4. Le rappresentazioni

La croce pisana restaurata dentro il bastione San Gallo di Pisa

Croce_Pisana_dentro_bastione_san_gallo2La croce pallata della bandiera di Pisa è rappresentata su molti monumenti nella città: dalle mura e dalle chiese urbane (vedi la chiesa di San Sisto), agli edifici antichi del circondario, come San Piero a Grado.

Recentemente è stato restaurato un bellissimo affresco del 1100 su una porta medievale “incastrata” dentro il bastione San Gallo, che fa parte della Cittadella Nova (oggi Giardino Scotto). Per visitarlo occorre aspettare l’apertura ufficiale del bastione, che è ancora in restauro (ma che alcuni di noi hanno già visto in anteprima).

5. Lo stemma della Città di Pisa

Pisa-GonfaloneOggi la Croce Pisana è il simbolo della Città e del Comune di Pisa.

Inoltre, lo stemma è inglobato nell’insegna delle antiche Repubbliche Marinare, insieme a quello di Amalfi, Genova e Venezia.

Provincia_di_Pisa-StemmaL’aquila imperiale, donata dal Barbarossa a Pisa, ancora oggi rappresenta la Provincia di Pisa.

 

Fonti:

Wikipedia, Stile Pisano

68 Flares Twitter 58 Facebook 5 Google+ 0 Pin It Share 2 LinkedIn 3 68 Flares ×

Comments are closed.

68 Flares Twitter 58 Facebook 5 Google+ 0 Pin It Share 2 LinkedIn 3 68 Flares ×